Alla Rocca Albornoziana il Convegno “Ambiente sostenibilità” e turismo: patrimonio e risorse ambientali come motore dell’economia di un territorio

  • Letto 1236
  • Spoleto, Comune EMAS, ente virtuoso in materia di tutela ambientale e di sviluppo sostenibile promuove, insieme a Sviluppumbria e alla Regione Umbria, il convegno Ambiente, sostenibilità e Turismo: risorse naturali e itinerari di mobilità dolce per la ricostruzione del tessuto economico e sociale. Un appuntamento per parlare di come il patrimonio e le risorse ambientali costituiscano il motore dell’economia di un territorio.

    Il meeting, in programma venerdì 12 maggio nella suggestiva cornice della Rocca Albornoziana di Spoleto, si concentrerà sulle strategie messe in campo dagli enti pubblici per valorizzare il sistema naturalistico insieme a quello economico, assicurando un miglioramento continuo degli standard della qualità della vita.

    “Il binomio tra uomo e natura, fattore identitario per Spoleto, è alla base di un approccio sperimentale e innovativo che l’amministrazione ha seguito nella sua politica ambientale ha spiegato l’assessore all’ambiente Vincenza Campagnani – L’estrema articolazione orografica, morfologica e naturalistica, accompagnata da una ricca presenza di beni ambientali e culturali di pregio e di testimonianze storiche, fanno sì a Spoleto si concentri quella straordinaria proposta di biodiversità, natura, paesaggio, storia e cultura. Una risorsa per la rinascita dell’Umbria sud-orientale da Campello sul Clitunno a Terni, passando da Spoleto e la Valnerina. Spoleto vuole questo attore principe di questo processo e si pone in prima linea come Comune lungimirante che mette il suo patrimonio naturalistico al centro della ripresa economica.

    Di questo patrimonio il corso dei torrenti Tessino e Marroggia rappresenta la spina dorsale che connette le due aree montane dei Monti Martani e della Montagna spoletina. Due aree, di interesse comunitario e internazionale, che ancora conservano attività agro-silvo-pastorali tradizionali a basso impatto ambientale. La tutela e la valorizzazione di questo sistema sono opportunità economiche importanti se si valorizza la commercializzazione dei prodotti tipici di qualità e il turismo verde a carattere ricreativo-sportivo. La fitta rete di percorsi di mobilità dolce che attraversa capillarmente l’intero territorio spoletino, in continuità con la rete regionale, trova nel tracciato dell’Assisi-Spoleto-Norcia il suo asse portante, così come la Greenway Valle Spoletana, ovvero il corridoi ecologici lungo i Torrenti Tessino-Marroggia, interconnette i sette Siti Spoletini della Rete Europea Natura 2000.

    Oltre al presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, interverranno al convegno il Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, Vincenza Campagnani assessore all’ambiente del Comune di Spoleto, Bernardino Sperandio, sindaco di Trevi, Alberto Fiorillo, responsabile Aree urbane e mobilità di Legambiente; Gloria Zavatta, esperta di sostenibilità ambientale che ha curato il programma Sostenibilità di Expo 2015 a Milano e Carlo Maria Medaglia, capo della Segreteria tecnica del ministro dell’Ambiente.BANNER-DUE-MONDIprogramma social e web

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    dante alighieri spoleto Accesso – infocakes.com 2022-09-22 08:53:01
    […] Agnese Duranti in visita alla "sua" scuola media Dante … […]
    Francesco 2022-08-16 21:54:19
    Insisto ancora nel dire che un conto sono gli eventi come quello bellissimo ed importante di settembre che vedrà la.....
    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!