Al Teatro Nuovo-Menotti il “Tango di Capodanno” del Festival dei 2Mondi

Per lo spettacolo di Capodanno il Festival dei 2 Mondi sceglie una delle stelle mondiali del Tango, MIGUEL ANGEL ZOTTO protagonista di “TANGO: UN ATTO D’AMORE” in programma sabato 2 gennaio (ore 21) al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti.

MIGUEL ANGEL ZOTTO sta al tango come Rudolf Nureyev al balletto. Stella indiscussa e carismatico interprete del pensiero triste che si balla, considerato dai cultori della materia “uno dei tre massimi ballerini di tango del secolo”, il grande danzatore argentino anima le diverse sfumature di questo ballo sensuale e poetico, conquistando il primato di miglior tanguero. Miguel Angel Zotto è tra i più importanti divulgatori teatrali del tango; tra le qualità che gli si riconoscono vi sono il rigore, la virilità del tratto, la versatilità nel presentare le diverse variabili stilistiche e le più colorite intonazioni di questo ballo sensuale e misterioso. In questa occasione, Zotto con i suoi ballerini si affianca al quartetto TANGO SONOS ORCHESTRA, il quale, pur rispettando nella composizione la formazione canonica per l’esecuzione della musica di tango (salvo sostituire il secondo violino con il violoncello), è composto tutto da musicisti italiani completamente dediti all’esecuzione e divulgazione delle appassionate melodie tanguere. Lo show si propone di ideare un percorso musicale e coreografico attraverso le varie facce del tango: tra orchestrazioni storiche e arrangiamenti originali dal quartetto Tango Sonos, lo spettacolo si dipana nelle figurazioni delle coppie di ballerini guidati da Zotto e, insieme alle volute terse e sensuali del tango si snoda la storia delle relazioni tra maschile e femminile in una società, come quella argentina, crogiuolo vivace di culture, gusti e passioni, che si sono magnificamente fusi in una danza.

Lo spettacolo è con Miguel Angel Zotto E Daiana Guspero, Pablo Moyano, Roberta Beccarini, Simone Facchini E Gioia Abballe, Michele Lobefaro e Emanuela Benagiano. Le
Musiche sono eseguite dal vivo dall’orchestra tipica di tango TANGO SONOS ORCHESTRA: Antonio IPPOLITO (bandoneon), Nicola IPPOLITO (pianoforte), Vincenzo ALBINI (violino), Virgilio MONTI (contrabbasso). Coreografi a e direzione artistica di Miguel Angel Zotto. Musiche di Astor Piazzolla, Osvaldo Pugliese, Scarpino – Caldarella, Ángel D’Agostino, Julian Plaza, Rosita Melo, Oscar Herrero, Agustin Bardi, Pedro Laurenz, Graciano de Leone, Esteban Morgado, Mario Demarco, Juan de Dios Filiberto, Gerardo Matos Rodriguez.

PROGRAMMA: PAYADORA (Julian Plaza), NEGRACHA (Osvaldo Pugliese), CAFE DOMINGUEZ (Ángel D’Agostino), ZUM (Astor Piazzolla), DESDE EL ALMA (Rosita Melo), NOCHERO SOY (Oscar Herrero), GALLO CIEGO (Agustin Bardi), ADIOS NONINO (Astor Piazzolla), MILONGA DE MIS AMORES (Pedro Laurenz), RELIQUIAS PORTEÑAS (Graciano de Leone), MORENA (Esteban Morgado), PATA ANCHA (Mario Demarco), QUEJAS DE BANDONEON (Juan de Dios Filiberto), OBLIVION (Astor Piazzolla), CANARO EN PARIS (Scarpino – Caldarella), ESCUALO (Astor Piazzolla), LIBERTANGO (Astor Piazzolla), LA CUMPARSITA (Gerardo Matos Rodriguez).

biglietti
Platea: € 30 – Palchi di Platea e I Ordine Centrali: €27 – Palchi di Platea e I Ordine Laterali: €24 – Palchi di II e III Ordine Centrali: € 20 – Palchi di II e III Ordine Laterali: 16 – Loggione: € 10

Box Office Piazza della Vittoria 25, Spoleto TicketItalia . Punti vendita

info e prenotazioni +39 0743 22 28 89 – info@ticketitalia.com
Riduzioni Under 30 e Over 65 anni, gruppi (almeno 10 persone), clienti degli hotel
e dei ristoranti convenzionati, partner convenzionati.
www.festivaldispoleto.com

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Aurelio Fabiani 2021-11-27 21:17:30
È il mercato che tanto amate. Acquisto, vendo, elimino un competitore, mi prendo la sua fetta di mercato. Un po'.....
Mimmo 2021-11-25 11:32:36
Grazie mille per il pensiero Mimmo Parrucchieri
carlo neri 2021-11-23 14:01:38
C'era da aspettarselo. Con Luigina Renzi che va ad accogliere i clandestini a Lampedusa, è il minimo. Aspettiamoci il peggio.
Kate Telford 2021-11-06 19:11:26
Hello Stefano, Don't know if you will recieve this, it's been a very, very long time. I am Kate Telford.....
Alessio 2021-11-01 22:08:50
Ha fatto la parte dell'obbligo suo.