Al reparto di oncologia del San Matteo degli Infermi la musica della Scuola di musica Onofri

  • Letto 1825
  • Testata_Due_Mondi_newsSi è tenuto lo scorso lunedì, al reparto di Oncologia e Oncoematologia dell’ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto, il primo dei tre concerti della Scuola Comunale di Musica e Danza Alessandro Onofri.

    L’Amministrazione Comunale infatti, per il secondo anno, ha accolto e sostenuto il progetto dell’Associazione Spoleto Musica, che gestisce la didattica della Scuola Onofri, di portare un po’ di sollievo e sostegno ai pazienti dell’Ospedale e così, in accordo con la Direzione Sanitaria della ASL n. 2, sono stati organizzati tre concerti destinati ai degenti ricoverati.

    Il primo concerto è stato eseguito dal Trio Onofri, composto da tre docenti della Scuola Comunale Onofri, il m° Alfredo Natili al clarinetto, il m° Gabriele Francioli al fagotto e il m° Paolo Puliti all’oboe, che hanno allietato i pazienti del reparto, suonando proprio nel corridoio in cui si somministrano le terapie.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    E’ stato scelto un programma, con musiche, tra gli altri, di Morricone, Piovani, Francioli, Piazzolla, volutamente brioso e coinvolgente che ha ottenuto il consenso ed il plauso dei medici e degli infermieri presenti cui il Direttore Sanitario, dr. Luca Sapori.

    Sapori ha sottolineato come un concerto come questo costituisce anche un momento di respiro in un lavoro, anche emotivamente, coinvolgente e difficile. Il Direttore ha rivolto un particolare ringraziamento all’Assessorato alla Cultura che ha ideato e realizzato il progetto che, insieme ad altri progetti già svolti, quale ad esempio il corso di maquillage per le malate oncologiche, costituiscono strumenti ulteriori, per i malati, per combattere la propria patologia.

    I prossimi due appuntamenti sono fissati per il 24 aprile, al reparto di Chirurgia e il 22 maggio al Reparto di Medicina.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!
    Aurelio Fabiani 2022-11-05 08:42:38
    Dispiacere! Ma fate qualcosa! Incanetevi tutti davanti all'ingresso dell'ospedale! Basta parole e annunci di Consigli Comunali aperti, spariti dai radar!
    Aurelio Fabiani 2022-11-03 13:53:28
    4 NOVEMBRE, NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE. LA PRIMA GUERRA MONDIALE FU UNA GUERRA IMPERIALISTA E COME TUTTE LE GUERRE.....