Al Nuovo-Menotti oltre 250 danzatori per il concorso internazionale di danza a cura di Csen Danza Umbria

  • Letto 259
  • Per la Categoria coreografica junior é stato premiato il  “Team Dance” di Spoleto

    Oltre 250 sono stati i danzatori coinvolti, Venerdì 4 e sabato 5 gennaio al Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”, per il concorso internazionale di danza a cura di Csen Danza Umbria.

    Dopo le lezioni di danza classica e contemporanea del venerdì e del sabato mattina il concorso vero e proprio si è svolto il pomeriggio di sabato. Gli organizzatori ringraziano la Coordinatrice Regionale della Danza Csen Juna Fiorucci, il Presidente Nazionale Csen Francesco Proietti, il Consigliere comunale con delega allo Sport Massimiliano Montesi del Comune di Spoleto e il Presidente dell’associazione Con Spoleto Tommaso Barbanera.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    La Giuria internazionale, composta da FRANCESCO NAPPA, coreografo internazionale freelance, JEAN SEBASTIAN COLAU dell’Opera di Parigi e CARLA SILVA co-direttrice della compagnia di Augsburg in Germania, ha assegnato tra i premi maggiori, alle tre coreografie presentate della  scuola ARABESQUE DANCE, la Borsa di studio al talento da 500 euro a Michela Pauselli, le Borse di studio al 50% per la scuola estiva della Royal Academy of Dance a  Gian Maria Angeloni e Angela Rosi (Umbria Dance School di Barbara Formica). Invito dalla direttrice della compagnia di AUGSBURG a  Gaja Bonanno, dello Studio Danza di Città di Castello e alla coreografa Roberta Giubilei (vinta con la coreografia ACCORDO DISSONATE) e ad una residenza di una  settimana presso la stessa compagnia.

    Trofeo come migliore ballerina esordiente a Sakhno NADIIAN (Ucraina) e come migliore interprete a Sokolova Milana (Ucraina)

    Per la Categoria coreografica junior il primo premio è andato a “Team Dance” di Spoleto (Beatrice Oliva, Vittoria Tizi, Margherita Bravetti, Federica Santoni, Francesca Gioacchini, Martina Gioacchini, Agnese Caporaletti, Ilaria Belloni, Gaia Settimi, Giorgio Gherman, Maria Vittoria Tulli, Elisa Capitani allenate da Sara Libori e Arianna De Angelis Marocco) che hanno raggiunto il gradino più alto del podio grazie coreografia “Elogio alla Follia” di Arianna De Angelis Marocco.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Vabo 2019-04-19 22:51:22
    Grande contributo e analisi politica, complimenti! Magari, quando trovate due minuti o qualcosa di rilevante da dichiarare,fate un cenno anche.....
    Cosmo Giacomo Sallustio Salvemini 2019-04-12 15:19:43
    Carissimo Luca, anche a nome del Consiglio Direttivo del Movimento Gaetano Salvemini e dell'Unione Italiana Associazioni Culturali, formulo vivissimi auguri.....
    Cosmo Giacomo Sallustio Salvemini 2019-04-12 12:33:07
    Caro Luca, ho il piacere di informarti che è imminente la pubblicazione del mio libro "Epuloni e Lazzari" (Analisi storica.....
    Guest lecturer "Photography and writing: a dialectic" - Greta Lorimer Photography 2019-04-10 17:18:04
    […] https://www.duemondinews.com/spoleto-una-lezione-di-fotografia-narrativa-con-greta-lorimer/  […]
    R.A. 2019-04-07 21:41:58
    La sinistra invece di infamare il m5s si dia da fare x lavorare insieme alla colacem x nn perdere posti.....