“Agenda Elettorale”, 16 settembre 2021

I comunicati stampa, il calendario con gli eventi, dibattiti e incontri di ciascun candidato alla carica di primo cittadino

(DMN) Spoleto – nuovo appuntamento con la rubrica ‘Agenda Elettorale’. Ogni mattina, alle ore 9, pubblicheremo integralmente i comunicati stampa (ricevuti in redazione entro le 23.59 del giorno precedente), il calendario con gli eventi, dibattiti e incontri di ciascun candidato alla carica di primo cittadino. Invitiamo gli uffici stampa dei 7 candidati alla carica di sindaco ad inviarci le comunicazioni all’indirizzo redazione@duemondinews.com. 

(Ordine alfabetico dei candidati sindaco)

MARIA ELENA BECECCO

(Forza Italia – Udc, Spoleto Futura)

Comunicati stampa: – Giovedì 16 settembre presso l’ Albornoz Palace Hotel si svolgerà una duplice tavola rotonda tra il Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Gilberto Pichetto Fratin, e le cooperative, le associazioni di categoria e le imprese dello spoletino.
Maria Elena Bececco, candidato Sindaco per la lista civica Spoleto Futura e Forza Italia-UDC, accompagnata dal sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè, vuole entrare nel vivo del programma stilato per il quinquennio che verrà confermando un’impronta immediatamente operativa.
Per questo motivo la decisione di incontrare aziende, cooperative ed associazioni di categoria unitamente a chi, all’interno del Governo, può raccogliere le istanze delle realtà del territorio dando loro un prezioso contributo.
L’intento è quello di realizzare un momento di confronto e di cooperazione con le realtà produttive per essere pronti a realizzare un programma che sia un vero supporto, un reale facilitatore, un leale alleato per la crescita di Spoleto.
Fin dalla prima conferenza stampa il leit motiv dell’impegno di Maria Elena Bececco è stato la tangibilità delle linee di programma, la fattibilità delle proposte, le idee chiare ed un cammino delineato per realizzarle. Questo incontro, primo di una serie che vedrà coinvolti altri importanti operatori del territorio, vuole essere una calibrazione ed allo stesso tempo un acceleratore nella concretizzazione del programma che costruirà la Spoleto Città del Futuro.

I tavoli di lavoro programmati saranno 2, al termine è previsto un momento dedicato alla stampa, alle ore 18.30, durante il quale in candidato Sindaco Maria Elena Bececco, insieme ai sottosegretari Gilberto Pichetto Fratin e Giorgio Mulè, riporteranno quanto appreso nelle sessioni operative.

DIEGO CATANOSSI

(Spoleto 2030)

Comunicati stampa: – 

Appuntamenti di oggi: – 

GIANCARLO CINTIOLI 

(Insieme Per Spoleto, DifendiAmo Spoleto, Rinascere, Spoleto Sì)

Comunicati stampa: – 

Appuntamenti di oggi: – 

SERGIO GRIFONI 

(Fratelli d’Italia, Obiettivo Comune, Alleanza Civica

Comunicati stampa: – 

Appuntamenti di oggi: – 

PAOLO IMBRIANI 

(Lega, Spoleto nel Cuore, Cuore)

Comunicati stampa: – 

Appuntamenti di oggi: – 

ROSARIO MURRO

(Il Popolo della Famiglia)

Comunicati stampa: – Spoleto – Rinnovo del Consiglio comunale: il Popolo della Famiglia presenta la sua lista
«Rosario Murro: “A Spoleto non parleremo solo di ospedale»

Si terrà il prossimo Giovedì 16 settembre, alle ore 17:30, alla Sala Monterosso di Villa Redenta, la conferenza stampa per la presentazione della lista del Popolo della famiglia che sostiene Rosario Murro come candidato Sindaco alle prossime elezioni amministrative di ottobre.
«Ci aspetta una grande sfida per far rinascere questa città, i temi con cui saremo chiamati a confrontarci saranno fuochi da tenere sempre accesi e che non saranno spenti subito dopo il fermento della campagna elettorale. Quando in passato abbiamo scritto, manifestato, proposto e protestato su questioni strategiche ed importanti riguardanti il lavoro, la denatalità e la salute dei cittadini, abbiamo già stretto un patto di lealtà con questa città e con i suoi concittadini. Oggi chiediamo la fiducia per far tornare la politica al governo di Spoleto dopo quasi due anni di commissariamento», ha dichiarato Rosario Murro nell’annunciare la presentazione ufficiale della lista di candidati del Popolo della Famiglia.
«Confermo il mio personale impegno nel portare avanti un progetto di bene comune che non potrà mai trascurare le famiglie ed i loro bisogni quotidiani. Analoga tenacia sarà assicurata da tutti i candidati della lista del Popolo della Famiglia che mi hanno affiancato e sostenuto in questa candidatura e che dal suo primo annuncio di fine maggio non ha avuto quelle esitazioni o incertezze che hanno contraddistinto le settimane precedenti all’inizio della campagna elettorale», ha continuato Murro.
«Ringraziamo tutte quelle persone (imprenditori, professionisti, artigiani, agricoltori e soprattutto tanta gente comune) che in questi giorni hanno mostrato interesse per questa candidatura: tutti hanno chiesto un segno di discontinuità rispetto al passato. Sentiamo il peso di queste richieste e faremo di tutto attuare proposte ed azioni politiche che possano garantire una buona amministrazione. Non parleremo quindi solo di ospedale, un argomento certamente importante che ha però il sapore di un tema prettamente elettorale, ma affronteremo quelle questioni strategiche come la mancanza di lavoro ed il dramma della denatalità che non possono essere dimenticate dalla complessa azione amministrativa del nostro Comune», ha concluso Murro invitando i sostenitori della sua candidatura ad intervenire all’evento di presentazione a Villa Redenta.

Appuntamenti di oggi: – ore 17.30, villa Redenta, presentazione liste 

ANDREA SISTI

(Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Ora Spoleto, Civici X, Eleggi Spoleto)

Comunicati stampa: – LA ASL 2 TRASFORMA LA PALESTRA PER LA RIABILITAZIONE IN AULA SCOLASTICA

ANDREA SISTI: “LA CITTA’ E’ SBIGOTTITA”
 
Il cielo era già tempestoso, ma la notizia è piombata in città come un uragano. La Usl 2, smantella il servizio di riabilitazione cardiologica e trasforma quei locali in aule per corsi di emergenza urgenza aperti al personale interno, proveniente da altre aziende sanitarie e a personale esterno che opera in ambito della Protezione civile e altri servizi convenzionati.
 
Insomma il San Matteo degli Infermi si dovrebbe trasformare da presidio ospedaliero a scuola di formazione? E’ questo il progetto che la Regione Umbria ha a garanzia della salute degli abitanti di Spoleto e dei comuni che vi orbitano compresi quelli della Valnerina?
Ottimo formare il personale, ma nella palestra della riabilitazione? E i malati in fase di recupero dove li mandiamo? Non esistono altre soluzioni logistiche che permettano di aprire i corsi senza chiudere servizi essenziali?
 
La città è sbigottita, stenta a crederci. “No non è possibile” si sente rimbalzare da bocca in bocca. Ma la nota ufficiale della Usl Umbria 2 lascia poco spazio ad equivoci: al posto degli attrezzi per la riabilitazione saranno portati banchi.
 
Se non fosse che ci sta a cuore la salute dei cittadini, verrebbe da ringraziare la Regione Umbria che in piena campagna elettorale va a depotenziare ulteriormente il San Matteo degli Infermi, andando a toccare il nervo scoperto della comunità spoletina.
Su questo tema sarò inflessibile, rivendicando il diritto alla salute per un bacino di oltre sessantamila abitanti che dovranno poter contare su un’organizzazione della sanità pubblica efficiente, sia per quanto riguarda l’ospedale che i servizi territoriali.
 
ANDREA SISTI
 
***
“Giù le mani dal nostro ospedale”
Siamo allarmati e indignati. La notizia che nel San Matteo degli Infermi, al posto della palestra per la riabilitazione cardiologica sarà realizzata un’aula per corsi di l’emergenza urgenza per il personale interno, proveniente da altre aziende sanitarie ed esterno (protezione civile e altre associazioni convenzionate) conferma tutte le preoccupazioni che il Partito Democratico di Spoleto denuncia da molti mesi. Giù le mani dal nostro ospedale. Gli spoletini stanno già soffrendo abbastanza. Volete fare i corsi a Spoleto? Bene, non ci opponiamo, ma trovate un’altra sede.
Ormai è chiaro a tutti: la Regione, retta da una destra arrogante e incompetente, non ha nessuna intenzione di ripristinare i servizi ospedalieri come erano prima della scellerata decisione di fare del San Matteo degli Infermi un presidio unicamente Covid.
Anzi si avvalora il sospetto che quella decisione fu presa a pretesto per accelerare la chiusura del nostro ospedale, con l’avallo dei rappresentanti spoletini di Fratelli d’Italia, gran parte della Lega e di Forza Italia. E non ci rassicura affatto la notizia che sono stati banditi i concorsi per l’assunzione di medici specialistici perché sappiamo tutti che i medici non ci sono a sufficienza e che con tutta probabilità quei concorsi andranno semideserti.
Un piano mostruoso comminato sulla pelle di una popolazione che conta un numero incredibile di anziani.
Siamo certi che gli spoletini sapranno giudicare chi, come il Partito Democratico con argomentazioni documentate e competenti, ha un progetto di reale riorganizzazione dei servizi sanitari ospedalieri e territoriali rispetto a chi sta permettendo di smantellare il nostro ospedale proclamandosi civico, paladino dell’ospedale, con il simbolo di FdI a sostenerne la candidatura.
Noi non ci fermeremo di fronte all’arroganza di un potere che, nonostante gli insegnamenti che vengono dalla pandemia, sembra non aver compreso in quale direzione deve andare la sanità che deve rimanere pubblica, universale e vicina anche e soprattutto fisicamente ai cittadini. I nostri consiglieri regionali, dai banchi dell’opposizione, faranno sentire forte e chiara la voce degli spoletini e degli umbri che si oppongono con forza a questa sconsiderata gestione della sanità.
 

Appuntamenti di oggi: – ore 15.30 da via dei Gesuiti a piazza della Vittoria incontra i cittadini con Giuseppe Conte 

Ore 21.00 incontra i cittadini a Pompagnano 

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

M4984 2021-10-18 16:49:01
Ha perso SPOLETO!!! Complimenti.
Aurelio Fabiani 2021-09-27 21:09:54
Non ci sono programmi ma solo promesse, non ci sono fatti ma solo chiacchiere. Non ci sono idee ma solo.....
Battini marina 2021-09-27 17:26:31
Ho già scritto un commento ma non l avete pubblicato.....la verità vi fa male?
Battini Marina 2021-09-27 17:23:23
L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....
Battini Marina 2021-09-27 17:21:43
L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....