Acqua nel test anti droga: 38enne denunciata

  • Letto 712
  • È successo a Spoleto 

    Mentre erano impegnati negli ordinari servizi di controllo del territorio, – si legge in una nota stampa della Questura  – gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto hanno notato una donna alla guida di un’auto, procedere con fare incerto in via K. Marx; insospettiti, hanno quindi deciso di fermarla per sottoporla ad un controllo più approfondito.

    Identificata come una cittadina italiana di 38 anni ha mostrato fin da subito evidenti segni di alterazione psicofisica, verosimilmente dovuti all’uso di sostanze stupefacenti.

    Per questo motivo, gli operatori l’hanno invitata a seguirla presso il locale nosocomio per sottoporla al test al fine di verificare l’eventuale assunzione di stupefacenti.

    Dopo un’iniziale reticenza, la ragazza ha deciso di sottoporsi alla prova ma, al momento di analizzare il campione delle urine, i sanitari hanno constatato che il materiale biologico era stato alterato e, quindi, inidoneo all’accertamento.

    La donna, infatti, aveva verosimilmente diluito il campione con dell’acqua, rendendo, di fatto, impossibile il test.

    Sentita in merito, la 38enne ha negato l’accaduto, dichiarando di aver esclusivamente “sciacquato” la provetta e rifiutandosi poi di sottoporsi ad un nuovo test.

    Per questi motivi, terminate le attività di rito, la conducente è stata deferita all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 187 del Codice della Strada, per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

    Alla donna, inoltre, è stata ritirata la patente di guida e sequestrato amministrativamente il veicolo.

    L’indagata deve presumersi innocente fino a sentenza definitiva di condanna.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....