A Scheggino torna la tradizionale festa della Vecchierella

  • Letto 301
  • l’arrivo della Befana al centro sociale “Giovanni Paolo II” di Ceselli

    Scheggino si prepara ad affrontare l’Epifania con la tradizionale festa della Vecchierella. Domani (domenica 6 gennaio) dal primo pomeriggio rivivrà una tradizione presente in tutta la Valnerina: quella della Pasquarella. Per le vie del paese risuonerà la musica folkloristica con i tradizionali canti per questuare doni che verranno poi consumati la sera in una cena sociale. 

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Dalle ore 16, invece, festa per i più piccoli con l’arrivo della Befana al centro sociale “Giovanni Paolo II” di Ceselli. Per i bambini ci saranno attività ludiche con “Pepito e i suoi giochi”, mentre durante il pomeriggio arriverà la Befana con tanti doni per tutti. Per i presenti ci saranno anche pizza e dolci a volontà. Una navetta sarà a disposizione da Scheggino a Ceselli e ritorno.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Bella prova nel nuoto per il Team Special Olympics Spoleto - Due Mondi News - Arcobaleno Sport 2019-06-20 01:51:34
    […] Bella prova nel nuoto per il Team Special Olympics Spoleto  Due Mondi News […]
    SevenSpò, per due giorni Spoleto sarà capitale del rugby - Due Mondi News - Arcobaleno Sport 2019-06-15 09:50:15
    […] SevenSpò, per due giorni Spoleto sarà capitale del rugby  Due Mondi News […]
    Federico 2019-06-08 17:54:39
    La meraviglia della tua arte narra il tuo nobile sentimento la tua bellezza esteriore e l'intelletto per distinguersi da chi.....
    Spoleto, lunedì la presentazione del progetto di riqualificazione del Circolo Tennis - Due Mondi News - Arcobaleno Sport 2019-06-07 14:50:56
    […] Spoleto, lunedì la presentazione del progetto di riqualificazione del Circolo Tennis  Due Mondi News […]
    carlo 2019-06-03 18:09:02
    se la cantano e se la sonano sempre fra di loro...i preti e le monache si fanno santi...i poliziotti e.....