A Campello sul Clitunno in mostra l’arte di Corrado Belluomo

Dal 28 settembre al 28 ottobre, ristorante Il Caminetto

di Mariolina Savino

A Campello l’arte è di casa e parlare di POP ART è semplice quando l’artista in questione è Corrado Belluomo, in arte Krisnha Kumara Das, il rivoluzionario del colore proveniente dalla “fumettistica” romana.

In Mostra dal 28 settembre al 28 di ottobre, presso i locali del noto ristorante il Caminetto a Campello sul Clitunno, le opere di Corrado Belluomo in Pop Art Revolution.

L’artista parla della sua vita e della sua carriera, un crescendo di emozioni pittoriche, sperimentazioni e soddisfazioni.

“Nasco a Roma nel 1973. Pur non avendo proseguito subito gli studi verso un indirizzo artistico, verso i 15 anni sperimento nel tempo libero il primo interesse per il disegno, sperimentando in particolare il disegno dal vero a matita, ma rimane comunque solo un hobby ed interesse personale.
A 19 anni, frequento un corso di fumetto e cartone animato, presso la Cartoon School a Roma. Il corso è molto breve, ma finito il corso rimango a lavorare in questo studio per circa 3 anni, sia come aiuto animatore che maggiormente come coloritore; quando ancora ovviamente i cartoni animati si coloravano in tradizionale, ovvero con stampa del disegno su acetato e coloritura con i colori acrilici e tempera. In quel periodo in particolare ho lavorato per un lungometraggio intitolato “Le avventure del giovane Robinson”, destinato maggiormente per il mercato estero dell’est.

Intanto dal 2000 non vivo più a Roma per via di diversi lavori svolti, trasferendomi nei primi 2 anni a Milano, poi 3 anni in Toscana, ed infine in Umbria vicino Perugia dove tuttora vivo. Nel frattempo la vita e i vari interessi mi portano a sperimentare anche stili di vita alternativi, ricercando una mia dimensione in diverse comunità, eco-villaggi, dove faccio esperienze di vita e di ricerca interiore.
Ho mantenuto sempre dentro di me vivo l’interesse per le arti grafiche, anche non potendomi dedicare come avrei voluto, fino a 4 anni fa in cui invece ho deciso di prendermi una pausa per riflettere e risperimentare proprio la pittura.
Rimango molto affascinato dallo stile della Pop Art, la trovo una corrente innovativa, fresca e molto viva, per via dei colori molto forti e vivaci, che spesso si usano per i soggetti e perchè è lo stile forse, che più si avvicina alle mie esperienze passate di fumettista e cartonista.
In particolare mi ispira molto lo stile di Roy Lichtenstein, tipicamente fumettistico, ma anche altri artisti e modelli diversi. Decido quindi di riorganizzare un mio piccolo laboratorio creativo, ed inizio così a sperimentare la pittura su tela. La mia tecnica è molto semplice: acrilico e smalti su tela, colori vivi, accesi, i soggetti chiari, diretti e immediati.
Negli ultimi 3 anni partecipo attivamente ad estemporanee, concorsi pittorici, mostre collettive ed eventi artistici in Umbria, vincendo anche qualche premio e riconoscimento.

CURRICULUM ARTISTICO

29 agosto 2016: estemporanea Corciano (PG): vincitore 8° premio

3 aprile 2017: concorso on-line Arte per Amore: premio speciale della giuria

22/30 luglio 2017: mostra personale a Corciano (PG), presso Sala Antico Mulino

20 dicembre 2017: Premio R.Quacquarini Bastia Umbria (PG): vincitore 5 ° premio exaequo

3 marzo 2018: Mostra Collettiva sulla donna al Museo Antiquarium di Corciano (PG)

1 giugno 2018: Astaspring di Basezero, Milano: Opera “Simbiosi” venduta all’asta

25 giugno 2018: estemporanea S.Martino in colle (PG): vincitore 10° premio

25 agosto 2018: estemporanea Bastia Umbria: vincitore 1°premio exaequo

17 dicembre 2018: Premio R.Quacquarini Bastia Umbria (PG): vincitore 4 ° premio exaequo

20 dicembre 2018: Collaborazione con la Disney, opera commissionata per il film Mary Poppins il ritorno

2 marzo 2019: estemporanea Bastia Umbria, premio Leonardo Iafolla (PG): vincitore 1° premio exaequo

3 marzo 2019: Mostra Collettiva sulla donna al Museo Antiquarium di Corciano (PG)

23 marzo/6 aprile 2019: Biennale d’arte contemporanea Città di Castello (PG): vincitore 4° premio exaequo

23 giugno 2019: estemporanea Cannara (PG): vincitore 1° premio exaequo

28 luglio 2019: estemporanea S.Martino in Colle (PG): vincitore 1° premio

30 luglio 2019: concorso Pennella d’Arte, Città di Castello (PG): vincitore 7°premio

10/17 agosto 2019: Mostra concorso Premio Bartolomeo D’Alviano (PG): vincitore 1° premio exaequo

16 agosto 2019: Estemporanea Tuoro sul trasimeno (PG): vincitore 2° premio

9/25 agosto 2019: Mostra personale Hotel La Meridiana, Perugia

1 settembre 2019: Performance di pittura dal vivo per evento Happyart al Grand Hotel di Assisi (PG)

14 settembre 2019 Performance di pittura dal vivo per evento musicale “Reload 90” a Ripa (PG)

Share

Related Post

Related Blogpost

One Comment For "A Campello sul Clitunno in mostra l’arte di Corrado Belluomo"

  1. Anna
    Ottobre 9, 2019

    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Carlo Alberto Bussoni 2019-10-22 07:44:46
Sì, ma non è Piazza del mercato, ma via Arco di Druso!
Andrea 2019-10-18 13:37:56
Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
Anna 2019-10-09 23:42:41
Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.