A Beroide la gara podistica tra arte e natura “Giro delle Sette Chiese”

  • Letto 1185
  • Appuntamento Domenica 5 Giugno con il 1°Memorial Alberto e Francesco Ciri

    Se sei un amante dello sport all’aria aperta, l’appuntamento è Domenica 5 Giugno a Beroide di Spoleto, per la prima edizione del “Giro delle Sette Chiese”. Si tratta di una corsa podistica,  competitiva: 10 km di natura in un tracciato che, partendo da Beroide, si snoda tra le bellezze paesaggistiche del territorio attraversando le frazioni limitrofe di Azzano, San Paolo e Santa Maria in Campis. Finalmente una mattinata di inizio estate all’insegna del divertimento, correndo le panoramiche strade del luogo, in un ambiente ancora incontaminato, dove il tempo sembra aver rallentato la sua corsa.

    Ma non solo sport! Il percorso lambirà le principali chiese del posto, pregevoli gioielli di arte tardo medioevale, come un itinerario turistico, alla scoperta dei tesori nascosti, in una esperienza che vuole coniugare pratica sportiva e cultura. Una corsa-turistica dal carattere istruttivo.

    L’evento, organizzato dalla A.S.D. 2S Atletica Spoleto, presidente Bruna Sabatini, con il patrocinio della Pro Loco di Beroide e del Comune di Spoleto, è inserito nel calendario Fidal e riceve l’intestazione di Memorial Alberto e Francesco Ciri, pilastri dell’imprenditoria agricola del luogo, recentemente scomparsi.

    Potranno partecipare alla gara tutti i tesserati Fidal, i possessori di Runcard e gli iscritti agli EPS. Le iscrizioni saranno possibili fino a poche ore prima della corsa anche sul portale www.icron.it e daranno diritto al ritiro del pacco gara e del pettorale.

     

    Per tutti gli atleti il ritrovo è alle 7,30 del 5 Giugno presso l’area Verde di Beroide, dove saranno allestiti la partenza e l’arrivo, mentre l’inizio della competizione è previsto per le 9.00.

    “Siamo felici di promuovere questa manifestazione per la duplice valenza che ricopre: da un lato veicolo di promozione di un territorio ricco di tradizione e cultura ancora tutto da scoprire, dall’altro occasione per il benessere psicofisico personale. Questo felice incontro tra sport, natura e cultura non può che portare risultati proficui per tutti”: queste le dichiarazioni di Diego Quatrinelli Presidente della Pro Loco di Beroide.

    Dopo due anni segnati dalla pandemia, la speranza è che l’evento accolga quanti più appassionati possibili per tornare ad apprezzare , attraverso lo sport , la gioia dello stare insieme e condividere momenti di unione e socialità.

    Immagine di archivio 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!
    Aurelio Fabiani 2022-11-05 08:42:38
    Dispiacere! Ma fate qualcosa! Incanetevi tutti davanti all'ingresso dell'ospedale! Basta parole e annunci di Consigli Comunali aperti, spariti dai radar!
    Aurelio Fabiani 2022-11-03 13:53:28
    4 NOVEMBRE, NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE. LA PRIMA GUERRA MONDIALE FU UNA GUERRA IMPERIALISTA E COME TUTTE LE GUERRE.....