Nuova Maran, il fatturato mensile in crescita del 30%

  • Letto 2254
  • Hoist Finance: il 3 e 4 settembre si è tenuto a Spoleto il General Meeting del Gruppo – l’incontro con il Sindaco De Augustinis, il Delegato per le crisi aziendali,  Murro e il consigliere comunale Trippetti

    Si è tenuto a Spoleto, presso Villa Pianciani, residenza del 1700, il 3 e 4 settembre scorso, il General Meeting di Hoist Finance, uno dei principali player europei nell’acquisto e nella gestione dei crediti performing e non-performing, al quale hanno partecipato tutti i vertici europei del Gruppo.

    La decisione di tenere il meeting nel territorio umbro è correlata alla recente acquisizione di Maran, società spoletina attiva nel settore del recupero crediti, da parte di Hoist Finance in Italia.

    Dall’operazione, conclusasi nel maggio 20019, il fatturato mensile della Nuova Maran è aumentato di circa il 30% e Hoist Finance stima un’ulteriore crescita del 10% entro la fine dell’anno.

    Con l’acquisizione di Maran, società di grande esperienza nel settore recupero crediti, Hoist Finance ha salvaguardato la realtà lavorativa spoletina e il know-how delle sue risorse. Inoltre, il piano strategico di Hoist prevede che nel breve e medio termine l’organico venga ampliato inserendo nuove professionalità.

    A questo proposito è iniziato in questi giorni, a Spoleto, un campus tenuto da Hoist Finance, con l’obiettivo di acquisire neolaureati del territorio.

    Klaus-Anders Nysteen, CEO di Hoist Finance, ha incontrato inoltre tutti i dipendenti della Nuova Maran, presso la sede societaria di via degli operai, a Spoleto, illustrando loro i risultati raggiunti da Hoist e i piani futuri.

    In seguito, il top management ha visitato Spoleto e incontrato il Sindaco Umberto De Augustinis, il Delegato per le crisi aziendali, Rosario Murro e il consigliere comunale del Partito Democratico, Marco Trippetti.

    Il Sindaco, nel ricevere e ringraziare una folta rappresentanza aziendale ad altissimo livello della società Hoist Finance, ha espresso apprezzamento per l’attenzione mostrata nei confronti dei lavoratori impiegati presso la sede locale dell’azienda e ha auspicato che un costante, ed anche maggiore interesse, sia riservato in futuro per lo sviluppo di un’attività tanto importate per l’economia cittadina.

    “La presenza a Spoleto del Management Team di Hoist Finance testimonia l’impegno assunto dal gruppo svedese nel costruire nuove opportunità di crescita e lavoro nel territorio”, ha dichiarato Rosario Murro.

    “Con grande piacere ho potuto accogliere il Management di Hoist Finance con il CEO e i Country Manager in visita alla nostra stupenda città. L’impegno e la serietà nell’investire nel nostro territorio, che ho potuto ascoltare nei brevi scambi di impressioni e progettualità, rappresentano una garanzia per tutti i lavoratori della Maran e per l’intera comunità cittadina”, ha affermato Marco Trippetti.

    Hoist Finance è una società svedese attiva nella ristrutturazione del debito per banche e istituzioni finanziarie internazionali e specializzata nell’acquisto e nella gestione di crediti performing e non-performing. Nel 2014 ha acquisito la TRC spa, società italiana con oltre 40 anni di esperienza nel settore guidata da Clemente Reale, con la quale aveva iniziato una collaborazione nel 2011.

    Con oltre 9 miliardi di euro di NPL in gestione, Hoist Finance in Italia è tra i principali players di settore.

    L’Italia rappresenta il primo Paese del Gruppo Hoist, sia in relazione ai ricavi realizzati – che nel primo semestre del 2019 hanno superato i 40 milioni di euro, in crescita del 30% – sia in relazione ai crediti acquisiti, che al 30 giugno 2019 ammontavano a 572 milioni di euro, in crescita del 27% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

    In Italia, Hoist ha investito oltre 800 milioni di euro acquistando portafogli dalle più importanti istituzioni bancarie e finanziarie e con 9 miliardi di euro di NPL in gestione è tra i principali players di settore.

    In Europa, Hoist Finance è presente in 11 Paesi: Svezia, Germania, Francia, Belgio, Olanda, Polonia, Regno Unito, Austria, Grecia, Spagna e Italia, che oggi rappresenta il principale mercato per il Gruppo.

    Nel marzo 2019 Hoist Finance in Italia ha ottenuto il riconoscimento Great Place to Work 2019 che premia i migliori ambienti di lavoro italiani secondo un’analisi che tiene in considerazione parametri quali il clima organizzativo e le politiche di gestione dei collaboratori.

    Nel 2018 Hoist Finance in Italia ha ottenuto da Fitch Ratings il giudizio CSS3+ e RSS3+ rispettivamente in qualità di Commercial Special Servicer e Residential Special Servicer, L’agenzia ha inoltre assegnato a Hoist un rating di ABSS2- come Asset-Backed Securities Special Ser.

    Foto Massimiliano dell’Aira

    Share

    One Comment For "Nuova Maran, il fatturato mensile in crescita del 30%"

    1. Marco
      Settembre 9, 2019

      Bene sono contento per la realtà spoleto a ora e3 tempo di pagare gli ex dipendenti Maran non falliti

      Rispondi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!
    daisy 2019-09-11 18:20:47
    Per caso fra i vari artisti c'è anche FABRIZIO CONSOLI? l'ho sentito in Germania dove è famosissimo . Grazie
    Marco 2019-09-09 07:35:24
    Bene sono contento per la realtà spoleto a ora e3 tempo di pagare gli ex dipendenti Maran non falliti
    Marco 2019-08-31 17:27:05
    Complimenti e buon lavoro a G. Gasprini.