8,11 e 18 dicembre: fiere mercati in programma a Spoleto

  • Letto 771
  • Le modifiche alla circolazione in viale Trento e Trieste, via Cacciatori delle Alpi e Piazza d’Armi

    Giovedì 8 e le domeniche dell’11 e 18 dicembre sono in programma tre appuntamenti che comporteranno alcune modifiche alla circolazione.

    Giovedì 8, in occasione della Fiera dell’Immacolata, è stato disposto il divieto di sosta, con rimozione forzata ed il divieto di transito veicolare in viale Trento e Trieste, nel tratto compreso largo Melvin Jones e l’intersezione con viale Guglielmo Marconi.

    Domenica 11 dicembre, quando si terrà il mercato in via Cacciatori delle Alpi, il divieto di sosta con rimozione forzata è previsto, dalle ore 7.00 alle ore 20.00, in via Cacciatori delle Alpi, via Bandini e piazza della Vittoria, nelle aree interessate dal mercato.

    Domenica 18 dicembre, in occasione del mercato in programma a piazza d’Armi, dalle ore 7.00 alle ore 20.00 il divieto di sosta, con rimozione forzata, interesserà via di piazza d’Armi nell’area adibita al mercato settimanale del martedì.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....