2022: un anno di successi per il Teatro Lirico Sperimentale “A.Belli”

  • Letto 326
  •  Bilancio e i ringraziamenti di fine anno del Direttore Generale Claudio Lepore 

    Il 2022 si afferma come anno di grande successo per il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” – Teatro Lirico dell’Umbria. Successi quantificabili nell’incremento delle attività sia musicali sia di carattere didattico e promozionale, oltre che di diffusione della cultura operistica nei territori del comprensorio, inclusa la Valnerina, tutta la Regione Umbria, la Puglia e l’Emilia Romagna (partecipazione al Festival Barocco Anima Mea con l’opera L’Ammalato Immaginario di Leonardo Vinci).

     

    Grazie all’idea di rappresentare l’opera incompiuta di Fiorenzo Carpi su libretto di Giorgio Strehler, si è realizzata una prima collaborazione con il Il Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa. Si ringraziano la Sig.ra Martina Carpi e la Sig.ra Andrea Jonasson.

    Con la firma del nuovo protocollo d’intesa, prosegue la collaborazione scientifica con l’Università degli Studi di MilanoCentro Studi Pergolesi per la ricerca e la trascrizione di inediti del ‘700 napoletano.

     

    Con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Umbria, si è attuato il Progetto Cantare l’opera, dedicato ai territori colpiti dal sisma del 2016, Spoleto e Valnerina, con concerti in collaborazione con i comuni di Spoleto, Scheggino e Cascia e il proseguimento delle attività didattiche del Piccolo Coro del Teatro Lirico Sperimentale.  

    Di particolare rilevanza è l’incremento dei concorrenti al Concorso di Canto, considerato tra le 5 più importanti competizioni a livello internazionale, che ha visto la presenza di ben 203 partecipanti provenienti da Albania, Argentina, Australia, Canada, Cile, Cina, Cipro, Corea, Georgia, Germania, Giappone, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Lituania, Mongolia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Spagna, Stati Uniti, Ucraina. 

     

    I concorrenti, insieme alle famiglie e agli insegnanti di canto che li accompagnavano, hanno animato per una settimana la città di Spoleto durante il Concorso con ovvia ricaduta economica per il comparto alberghiero e della ristorazione.

     

    Le produzioni operistiche sono state ben sei. Sono stati realizzati a Spoleto nuovi allestimenti, le cui scene e costumi sono stati creati dalle maestranze qualificate del luogo e dalle aziende di Spoleto. Sempre dal territorio spoletino provengono i fornitori del materiale illuminotecnico teatrale.

     

    Successo di pubblico che si è raddoppiato rispetto agli anni della pandemia, per un totale di 23 rappresentazioni d’opera a Spoleto, Perugia, Terni, Città di Castello, Foligno e Todi.

    Rilevante l’apprezzamento da parte dei media con articoli di presentazione e recensioni pubblicati sulle tre maggiori testate nazionali, su riviste specializzate musicali; costante la presenza sulla stampa cartacea regionale e locale, oltre che un incisivo seguito con articoli e recensioni da parte dei media online (in allegato l’elenco completo delle pubblicazioni).

     

    Il Teatro Lirico Sperimentale ringrazia sentitamente tutte le testate, sia cartacee sia online, e tutti i giornalisti e critici musicali che hanno presenziato e pubblicato articoli e recensioni in merito alle nostre attività.

     

    Nel 2022 il Teatro Lirico Sperimentale ha ottenuto anche il riconoscimento dalla RAI – Radio Televisione Italiana, come media partner.

     

    Questi i numeri del 2022:

     

    • 203 Iscritti al Concorso e alle Audizioni;
    • 27 Allievi del Corso di Avviamento al Debutto tra Vincitori ed esterni ammessi;
    • 21 docenze per il Corso di Avviamento al Debutto;
    • 23 rappresentazioni operistiche;
    • 3 conferenze di presentazione delle opere presso la galleria PoliD’Arte di Spoleto;
    • 7 concerti nell’ambito del Progetto Cantare l’Opera a favore dei territori della Valnerina;
    • 5 concerti vari per la diffusione operistica nei territori di: Riano, Eggi, Castel Ritaldi e Spoleto (presso la Caritas Locanda della Misericordia e presso l’ R.S.A Casa Bianca gestita dall’Associazione Il Cerchio);
    • 20 bambini del Piccolo Coro del TLS che hanno eseguito 3 concerti lavorando da febbraio a giugno;
    • 6 concerti al termine delle Masterclass dei docenti del Corso di Avviamento al Debutto; 
    • 20 concerti di promozione della Stagione Lirica 2022 nelle scuole, di ogni ordine e grado, del territorio di Spoleto e nel suo comprensorio;
    • 2 incontri con la Protezione Civile di Spoleto in occasione del Campus per ragazzi organizzato a Terzo La Pieve;
    • 3 Docenze di storia del costume teatrale e laboratori presso il Liceo Artistico Leoncillo Leonardi in occasione dei 60 anni dalla sua fondazione;
    • 400 visitatori circa (inclusi alcuni studiosi) accolti presso il Centro Studi Belli-Argiris dello Sperimentale, con il suo prezioso Archivio storico, e la partecipazione al Festival Internazionale degli Archivi Archivissima 2022, svoltosi a Torino nel giugno scorso;
    • 500 circa tra visitatori e utenti della Biblioteca OperaBiblio del Teatro Lirico Sperimentale nel corso del 2022;
    • 1500 nuove acquisizioni tra narrativa, saggistica e fascicoli di periodici;
    • 14.000 circa i file di catalogazione dell’Archivio Storico, consultabile online;
    • 15.000 circa i titoli ad oggi catalogati nel portale della Biblioteca del teatro Lirico Sperimentale, consultabili nel sito opac.umbriacultura.it del Sistema Bibliotecario della regione Umbria.

     

    Di particolare rilevanza è stato l’impegno dal punto di vista promozionale per riportare il pubblico a teatro dopo la pandemia, e diffondere la cultura operistica fra le scuole e le associazioni del territorio.

     

    Il Teatro Lirico Sperimentale intende ringraziare per le sovvenzioni concesse il Ministero della Cultura – Direzione Generale dello Spettacolo, Direzione Generale Biblioteche, Direzione Generale Archivi, Direzione Generale Educazione, ricerca e istituti culturali, la Regione Umbria, la Provincia di Perugia, la Camera di Commercio dell’Umbria, il Comune di Spoleto e le amministrazioni comunali di Perugia, Terni, Città di Castello, Foligno e Todi, oltre che i Comuni di Cascia, Castel Ritaldi, Scheggino, Vallo di Nera e Riano.

     

    Un particolare nota di merito e gratitudine alla Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto che oltre a sostenere costantemente l’attività istituzionale, sostiene anche OperaBliblio – Biblioteca del Teatro Lirico Sperimentale e il Centro Studi Belli-Argiris e un encomio alla Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini che continua a condividere il progetto su nuove trascrizioni e revisioni critiche di “Intermezzi del ‘700 napoletano” in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano -Centro Studi Pergolesi.  

     

    Un sentito ringraziamento anche a coloro che hanno sostenuto le attività attraverso l’Art Bonus e libere elargizioni, e quindi: FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI SPOLETO, Banca di Credito Cooperativo della Provincia Romana, COO.BE.C. Cooperativa Beni Culturali soc. coop., Gardenland di Bocci Novello, l’Azienda Agraria Scacciadiavoli, la Soc. Coop. Sociale “Il Cerchio”, Domenico Angelini, Barbara Becker, Michele Potsios, Zaira Profili Potsios, Sergio Ripanti, nonché altri singoli sostenitori.

     

    Una nota di merito ai nostri inserzionisti: Banco Desio e della Brianza S.p.A., All Computers srl, Nuova Eliografica s.n.c., Impianti Scardabozzi,  l’Albergo Ristorante Il Panciolle, il Ristorante Pandemonio, il Ristorante La Pecchiarda, SITEM S.p.A., la Trattoria Da Sportellino, Studio Consulenza del lavoro Vannelli Perilli, Trasportiamo srl. 

     

    Un meritato riconoscimento anche al Teatro Stabile dell’Umbria, Azzurra Soc. Coop. A.R.L., alla Soc. Coop. Sociale “Il Cerchio” Sociale, all’Ass.ne Nazionale Polizia di Stato sezione di Spoleto, all’Ass.ne ImmaginAzione, a Centro Servizi Foligno Soc. Coop., all’Ass.ne Amici di Spoleto, alla Pro Loco di Spoleto e alle altre Pro Loco del comprensorio, alla Croce Rossa, alla Caritas, al Rotary Club, all’Università della terza Età di Spoleto, all’Ass.ne Amici di Eggi, al Lyons Club, alla Galleria PoliD’arte.

    Un encomio speciale a tutti i dirigenti scolastici e agli insegnati delle scuole di Spoleto, Terni, Città Castello, Foligno e Todi. In particolar modo si distinguono per presenza degli allievi delle scuole di Spoleto e Todi e Perugia, grazie all’impegno degli insegnanti e degli operatori del Teatro Lirico Sperimentale.

     

    La macchina complessa del Teatro Lirico Sperimentale non può funzionare senza tali sostegni, che diventano indispensabili per raggiungere gli obiettivi formulati sin dal 1947 dal fondatore Adriano Belli: promuovere il canto lirico e promuovere i giovani cantanti che da Spoleto calcheranno poi i palcoscenici di tutto il mondo.

     

    Un bravissimi! ai bambini del Piccolo Coro del Teatro Lirico Sperimentale e ai genitori.

     

    Lo Sperimentale è pronto ad affrontare in modo determinato l’attività del prossimo anno e augura a tutti un buon 2023!

    Primo appuntamento a febbraio 2023 con BALKANIKOPERA©, selezioni pre-Concorso 2023 di giovani cantanti lirici dei paesi balcanici, grazie al sostegno e alla collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura a Tirana, l’Università delle Arti di Tirana, l’Associazione Syri Blu e l’Associazione Occhio Blu Anna Cenerini Bova.

     

    Claudio Lepore

    Direttore Generale

     

    P.S. La Direzione intende ringraziare anche tutti i collaboratori degli uffici, indispensabili, che con la loro determinazione hanno reso possibile la realizzazione di tutte le attività esposte.

    Un ringraziamento mio personale ai tecnici teatrali, agli artisti del coro, ai professori d’orchestra e agli insostituibili e importanti maestri collaboratori-preparatori.

     

    Un ricordo affettuoso ad Enza Ferrari, Patrizia Cavalli, Tita Tegano, Gabriele Donati, Beppe Betti ed Edoardo Guarnera.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....