Ufficiale: la SSD Spoleto Calcio è iscritta al campionato. In società entrano Filipponi, Bencivenga e Lupattelli, tutto risolto con Paolo Negro

  • Letto 549
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO(DMN) Spoleto – a 24 ore di distanza dall’annuncio che la storica squadra di calcio della città avrebbe proseguito la propria esistenza, arriva il comunicato stampa che ufficializza l’avvenuta iscrizione al campionato ed alcune importanti novità:

    La SSD Spoleto Calcio comunica che in data odierna sono state assolte correttamente tutte le pratiche finalizzate Voluntas_Spoleto_Riccardo_Ciambottini_Due_Mondi_News-19al l’iscrizione al campionato di Eccellenza Regionale 2018-‘19. La dirigenza ha, contemporaneamente, sanato la vertenza pendente in favore dell’allenatore della stagione 2026-2017 Paolo Negro. Nei prossimi giorni verranno ufficializzati i quadri societari che ratificheranno l’ingresso di Luca, Filipponi, Stefano Bencivenga e di Federico Lupatelli con la speranza di allargare ulteriormente la base. Nei quadri societari resta anche l’ex presidente del Deruta Alessandro Antonini. L’area tecnica composta da Alvaro Arcipreti, Roberto Damaschi e Alberto Del Frate si attiverà a breve per allestire l’organico tecnico ed Atletico per affrontare la stagione.

    Il presidente Riccardo Ciambottini

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio