Spoleto61, ricco programma per la MaMa Spoleto Open

BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOArrivato alla sua ottava edizione il festival La MaMa Spoleto Open a cura di La MaMa Umbria International, quest’anno proporrà – dal 30 giugno al 15 luglio, nell’ambito del sessantunesimo Festival di Spoleto,– una serie di interessanti incontri, performance e residenze, tutte fondate sui linguaggi contemporanei dello arti performative, con numerose parentesi indirizzate a scenari internazionali.

Si comincia il primo fine settimana al Chiostro di San Nicolò, con una doppia serata dedicata al Mediterraneo e Medio Oriente, in cui i coreografi Sina Saberi (Iran) con Prelude to Persian Mysteries e Jadd Tank (Libano) e Nora Alami (Marocco) con Bourgeois-Z, danno vita a ricerche coreografiche tra passato e presente, grazie al progetto Focus Young Mediterranean and Middle East Choreographers, circuito itinerante tra spettacoli e incontri, patrocinato dal MIBACT e dal MAE, che girerà fino a settembre l’intera penisola italiana all’interno di ben 11 festival

Alla sala Frau, il 3 e 4 luglio verrà presentato il nuovissimo progetto di Teatro Circo “Non sono” di Francesca Mari e Chris Patfiield (IT/UK) dove gli artisti utilizzano le loro abilità per descrivere poeticamente e comicamente l’universo delle relazioni tra uomo e donna.

Il Gruppo Nanou mette poi in scena al Chiostro San Nicolò , il 5 e 6 luglio, MAPPE, ALPHABET, un progetto di scrittura per una danza possibile – con coreografie di Marco Valerio Amico e Rhuena Bracci – dove lo spazio è una mappa che il danzatore deve rispettare per ottenere quel limite capace di verificare l’evidenza del lavoro, sottolineandone i percorsi da intraprendere.

l’8 luglio andrà invece in scena alla Sala Frau NON È ANCORA NATO, nuova produzione teatrale umbra di Caroline Baglioni e Michelangelo Bellani con una storia che riflette sul perdono. Perdonare significa perdonare qualcun altro, ma in un certo senso, se non in primo luogo, perdonare se stessi.

Sarà poi la volta di una nuovissima co-produzione firmata La MaMa Umbria con il Regista Russo Semion Alexandrovsky che metterà in scena il 9 e 10 luglio al Chiostro San Nicolò insieme al gruppo teatrale DYNAMIS di Roma THE POLAR TRUTH dal testo di Yury Klavdiev un dramma sulle persone colpite dal Virus HIV. La Verità dell’Artico tratta il tema della verità, perché l’HIV è quanto vale una persona e quanta verità ha dentro di sé. Chiedetevelo per davvero: che farei se dovessi morire fra 5 anni? Ma ho questo sogno. Quello di avere semplicemente una vita. Tranquilla. Tutto qua. Poi ci sono i soldi… ma lì che c’è da sognare? I soldi si guadagnano, mentre i sogni sono… sono quello che non avrai mai. Ma sono anche quello che ti fa muovere per realizzare quella vita. Sì, i sogni sono la verità. Solo i sogni.

Bienvenue 欢迎 WelcomeBienvenido بك†أهل il nuovo progetto della Compagnia di danza contemporanea SBB di New York, è uno spettacolo interdisciplinare commissionato da La MaMa Theater di New York e firmato da Stefanie Batten Bland, esamina la volontà di condividere lo spazio con le etnie che emigrano nel proprio paese e i cambiamenti derivanti da ogni nuova inclusione, affrontando gli eventi globali e locali attuali durante questo periodo di identità di frontiera. Concentrato sulla riconciliazione, lo spettacolo sottolinea che tutti sono arrivati qui da un “altrove” in circostanze diverse, ma tutti ora fanno parte di questo Mondo.
in scena il 12, 13 e 14 luglio al Chiostro San Nicolò

Chiude il Festival La MaMa Spoleto Open il 15 luglio con PENELOPE, uno spettacolo Teatrale Da Omero – Ovidio – Atwood, sotto la Regia di Matteo Tarasco, l’attrice Teresa Timpano mette in scena un poema erotico e disperato, che espone con lucida follia e altissimo linguaggio le pene di un amor ritrovato, ma invivibile. Uno struggente grido di estasi erotica, che si trasforma in agonia.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
Giuliano 2018-12-06 20:05:03
Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
Simo 2018-09-13 13:58:27
Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio