DSC_6477

Spoleto, Palazzo Mauri apre le porte alla politica: a presentarsi anche Potere al Popolo

  • Letto 394
  • Testata_Due_Mondi_news

    Sabato 10 Febbraio si è tenuta presso lo storico Palazzo Mauri, sede della biblioteca comunale di Spoleto, l’iniziativa “Non sposeremo Giovanni” organizzata dal partito Potere al Popolo in lista per le prossime elezioni del 4 marzo.
    Il 10 Febbraio, una giornata già simbolo di resistenza e ricordo per le vittime delle Foibe e diventata poi nuovo emblema dell’antifascismo nella manifestazione di Macerata.
    Nel pomeriggio il palazzetto era gremito di gente, un punto di incontro e socialità per ripararsi dal freddo. Tre gli eventi in programma e sale diverse coinvolsero socialisti, 5 stelle e candidati di Potere al Popolo, i nuovi comunisti, o meglio, quelli erroneamente etichettati come radicali. Nella sala affrescata al primo piano, erano accorse talmente tante persone che alcuni sono stati costretti a rimanere in piedi, ma così hanno preferito pur di essere presenti, in quella partecipazione attiva che da sempre ha contraddistinto gli uomini e le donne di sinistra.

    Obis_obiettivo_Sicurezza_Spoleto
    “Non sposeremo Giovanni” riprende una storia raccontata dalla giornalista de Il Fatto Quotidiano, Francesca Fornario, che in un articolo spiegava le motivazioni per le quali dentro Potere al Popolo si sentiva come a casa. Ribadire “Non sposeremo Giovanni” vuol dire allora invitare gli elettori ad avere un pensiero critico e a scegliere senza accontentarsi. La Fornario era presente all’evento insieme al segretario nazionale di Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo, entrambi partecipanti della manifestazione di Macerata hanno fatto del tutto pur di presenziare anche all’iniziativa di lancio di Potere al Popolo.
    Durante l’evento sono stati presentati al pubblico i candidati umbri per Camera e Senato: Maura Coltorti, segretaria di Rifondazione Comunista di Spoleto candidata al Senato uninominale; Emiliano Camuzzi, militante di Rifondazione si presenta per la Camera uninominale; Milena Rumualdi disoccupata ma combattente si candida per il Senato plurinominale ed infine Luca Ceccarelli candidato alla Camera uninominale. Tutti i candidati hanno spiegato i punti forte del loro programma comune “elaborato da centinaia di persone in oltre 200 assemblee su tutto il territorio nazionale”, rimarcando prima di tutto l’affezione popolare in difesa della Costituzione e riconoscendo nel valore delle persone, e non nell’economia di mercato, la chiave di volta per il cambiamento. Il programma esteso è consultabile sul sito internet poterealpopolo.org
    Successivamente in serata è stata inaugurata la nuova sede spoletina di Rifondazione Comunista “E. Martinelli” insieme all’associazione “A Sinistra per Spoleto”, sita proprio al lato della biblioteca in via Monterone 143, anch’essa occasione di confronto e buon auspicio verso un interesse collettivo mai del tutto sopito.


    Nota: come previsto dalla Legge, ed in rispetto della par condicio, nei 30 giorni precedenti le elezioni Politiche ed Amministrative, il quotidiano multimediale Due Mondi News, garantirà a tutti i partecipanti alle elezioni di poter accedere agli spazi alle stesse condizioni. Verranno pubblicati gratuitamente comunicati stampa riguardanti agende elettorali, annunci di conferenze, dibattiti, incontri ed eventi di vario genere. Invitiamo tutti gli schieramenti politici a segnalarci le proprie iniziative all’indirizzo: redazione@duemondinews.com. Sono inoltre disponibili spazi pubblicitari autogestiti a pagamento.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Spoletina 2018-08-05 00:59:33
    Mi farebbe piacere conoscere come mai la richiesta si rivolga al Sindaco De Augustinus e alla Urbani considerato che il.....
    Giovanni Battista Altieri 2018-07-21 16:32:18
    Granatieri si nasce... Nonostante siano passati più di 20 anni, ho ancora...e x sempre... Il ❤️ Bianco Rosso..... Granatiere nel.....
    Daniele Benati 2018-07-04 14:47:11
    La femme fatale è un falso assai noto (stessa mano del ritratto di Sant'Agata esposto a Catania), almeno quanto lo.....
    SARA 2018-07-01 16:56:31
    Bastasse solo un ACCENTO cara signora!
    Giuliano roselletti 2018-06-14 19:30:10
    Sarebbe bello poter tornate a lavorate ..grazie massimo brunini