Spoleto, ipotesi di composizione delle commissioni consiliari nella prima Conferenza dei Capigruppo

  • Letto 391
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOPrima riunione stamani a Palazzo comunale per la conferenza dei capigruppo. All’ordine del giorno la discussione relativa alle commissioni consiliari, organo istituzionale inattivo da circa un anno, che ha importanti funzioni istruttorie, redigenti e referenti sugli atti, i provvedimenti, gli orientamenti e gli indirizzi da sottoporre al Consiglio, nonché funzioni ispettive di controllo e garanzia.

    Il Presidente del Consiglio Sandro Cretoni e i capigruppo hanno condiviso l’ipotesi di istituire, oltre a quella Normativa e di Controllo e Garanzia, quattro specifiche commissioni formate ognuna da 8 componenti.

    La proposta prevede le seguenti commissioni: I Commissione (Bilancio, Programmazione finanziaria, Risorse patrimoniali e demaniali, Sviluppo risorse umane e finanziarie, Società partecipate);  II Commissione (Sviluppo economico, Progettazione comunitaria, Agricoltura, Politiche giovanili, Innovazione); III Commissione (Urbanistica, Lavori Pubblici, Viabilità e Traffico, Infrastrutture, Arredo urbano, Ambiente, Energia); IV Commissione (Sanità, Scuole, Sociale, Sport, Pari Opportunità, Turismo, Spettacoli, Eventi). La Commissione Normativa sarà composta da 8 componenti, quella di Controllo e garanzia da 12 componenti.  

    La conferenza dei capigruppo tornerà a riunirsi il prossimo 25 luglio per individuare i consiglieri di maggioranza e opposizione che andranno a comporre, previa l’approvazione da parte del Consiglio comunale, le commissioni stesse così da renderne al più presto operativa l’attività. 

    Finalmente – ha detto il Presidente del Consiglio Sandro Cretoni –siamo in grado, dopo quasi un anno, di far ripartire Sandro_Cretoniil lavoro delle Commissioni, un contribuito che reputo fondamentale per il lavoro dell’Amministrazione comunale. Abbiamo concordato di creare una commissione ad hoc per affrontare le problematiche del lavoro e dell’occupazione. E per quanto riguarda i gettoni di presenza, se le commissioni svolgeranno al meglio, come credo fermamente, il proprio compito, questi andranno considerati non come un costo o un aggravio, ma come un investimento e una risorsa importante per l’Ente e la città”.

    La conferenza dei capigruppo è formata da: David Militoni (vice Riccardo Fedeli) per Lega – Salvini per Spoleto; Antonio Di Cintio per Rinnovamento per Spoleto; Mario Mancini (vice Roberto Ranucci) per Laboratorio per Spoleto; Filippo Ugolini per Forza Italia; Stefano Polinori per Fratelli d’Italia; Stefano Lisci (vice Carla Erbaioli) per il Partito Democratico; Maria Elena Bececco per Spoleto Popolare; Gianmarco Profili per Alleanza Civica; Luigina Renzi per Ora Spoleto; Camilla Laureti per Camilla Laureti per Spoleto.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio