01-04

“Spoleto Art Festival to Napoli”, tra innovazione e grandi conferme

  • Letto 516
  • Testata_Due_Mondi_newsQuesta manifestazione artistica iniziata lo scorso anno con l’obiettivo di portare in anteprima a Napoli le novità artistiche della emergenti dello Spoleto art Festival  quest’anno ha riconfermato le ambizioni e le attività che sono state ulteriormente ampliate e perfezionate.

    Scontate le conferme dei personaggi che animano questa manifestazione a partire dalle direttrici artistiche donne, tra le quali il soprano Tania Di Giorgio per la musica che in questa edizione ha studiato un programma musicale di altissima qualità ed eccellenza, Paola Biadetti direttore artistico dello Spoleto Meenting Art e curatrice delle arti visive . Tutte le attività si svolgeranno presso il santuario dell’Immacolata a Chiaia, chiesa storica ottocentesca della città di Napoli che sotto la guida e grazie all’impegno del Cav.Roberto Cantagallo ha visto una notevole rinascita. Grande lancio della kermesse con il concerto sull’unità d’Italia dato che si è svolto il 2 di giugno con tre fantastiche soprano: Tania di Giorgio, Noris Caserta, Federica Carducci, accompagnate dal direttore d’orchestra Marco Scialo e dalla tromba  Salvatore Liotti.

    Nella giornata di presentazione per i salotti letterari è stato presentato l’ultimo libro del Sen.Cosimo Sallustio Salvemini, direttore del mensile L’Attualità, dal titolo “Non Mollare” che sarà premiato allo Spoleto Art Festival come Speciale Letteratura. Contestualmente è stata presentata la mostra a cura di Paola Biadetti con sei artisti provenienti da tutta italia: il maceratese Silvio Craia, la romana Iallussi Sevasti, la campana Rosa leone, la friulana Federica Rampazzo, la viterbese Elisabetta Serafini, l’umbro Luciano Vetturini.

    La manifestazione durerà fino al 10 giugno , mentre le mostre saranno aperte fino al 30 giugno, ed in ogni giornata ci saranno dei salotti letterari e dei concenti, con arte a fare da sfondo scenografico.

    Ecco il programma dei salotti letterari coordinati e diretti dal prof Luca Filipponi: Non Mollare di Cosimo sallustio salvemini ( edizioni movimento salvemini) nella giornata di sabato 2 giugno; Il Serraglio di Gennaro Rollo ( Lfa Publisher) alle ore 17 del 3 giugno, a seguire L’Avvoltoio di Giuseppe Petrarca (Homoscrivens editore ) presentazione e conduzione di Francesco Grillo con recitazioni e reading teatrali di Maria Grazia Salpietro.

    Nella giornata del 4 giugno sarà la volta di Luciano Varnadi Ceriello con Il Segreto di Chopin ( armando Curcio Editore) premiato nello Spoleto Art Festival con una presentazione di Vania De angelis ed a cura di Costiera Arte presieduta dal M° Silvio Amato ( ore 17).

    Mercoledì sei giugno alle 17 sarà la volta di Graus Editore con la macchina Atomica di Lucio Sandon ( ore 17), a seguire Veleni e Verità di Giulia Fera e Francesco Testa.

    Giovedi 7 giugno giornata di promozione dell’accademia Auge e del progetto Scuola e Mestieri in collaborazione con la Cooperativa Rio diretta dal dott.Stefano Iorio.

    Venerdi 8 giugno alle ore 17 il salotto letterario sarà a cura di Alfonso Bottone, direttore organizzativo di in costiera amalfitana.it con il Cavallo di Bronzo di Margaret Tulloh a cura di Giuseppe Pesce (ore 17), alle 17 30  ci sarà Scarpette di Vernice Nera ( Il Quaderno Editore) di Antonietta Capua, a seguire Milo I Percorsi della Musica di Giancarlo Vitagliano ( Homo Scrivens Editore).

    A conclusione i salotti letterari saranno conclusi a  Bracigliano Palazzo De Simone Biblioteca Comunale sabato 9 giugno ore 19 con la moderazione di alfonso Bottone in collaborazione con l’associazione Khorakhanè e della rassegna letteraria ” le char Noir”.

    Soddisfato Luca Filipponi con le direttrici artistiche Tania Di Giorgio e Paola Biadetti : ” Questa festival ci sta dando molte soddisfazioni e vi diamo appuntamento a Spoleto da l 27 settembre al 1 ottobre 2018 , giorni nei quali la città umbra diventerà una vera cittadella dell’arte.

    Tutti i giorni alle ore 19 vi diamo appuntamento al santuario dell’immacolata a Chiaia via fratelli Magnoni 20 per il concerto dello Spoleto Art Festival curato da Tania di Girogio ( direttore artistico) e Marco Scialo, direttore d’orchestra.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Spoletina 2018-08-05 00:59:33
    Mi farebbe piacere conoscere come mai la richiesta si rivolga al Sindaco De Augustinus e alla Urbani considerato che il.....
    Giovanni Battista Altieri 2018-07-21 16:32:18
    Granatieri si nasce... Nonostante siano passati più di 20 anni, ho ancora...e x sempre... Il ❤️ Bianco Rosso..... Granatiere nel.....
    Daniele Benati 2018-07-04 14:47:11
    La femme fatale è un falso assai noto (stessa mano del ritratto di Sant'Agata esposto a Catania), almeno quanto lo.....
    SARA 2018-07-01 16:56:31
    Bastasse solo un ACCENTO cara signora!
    Giuliano roselletti 2018-06-14 19:30:10
    Sarebbe bello poter tornate a lavorate ..grazie massimo brunini