Romolo Mariano e Marco Lionetti ancora con la Monini Spoleto

  • Letto 149
  • Testata_Due_Mondi_newsDiverse società lo hanno cercato, ma lui ha deciso di rimanere a Spoleto per la terza stagione consecutiva. Romolo Mariano schiaccerà ancora per il team oleario e la notizia vale come un vero e proprio “colpo” di mercato. Già, perché lo schiacciatore bergamasco si è rivelato quest’anno, specialmente nella seconda e decisiva parte della stagione, un giocatore imprescindibile nello scacchiere tattico di Luca Monti, efficacissimo in attacco e preciso in ricezione, assicurando quell’equilibrio che ha permesso alla Monini di giocarsi ad armi pari la finale promozione contro Siena.
    “Sono molto contento di rimanere a Spoleto – le prime parole di Romolo dopo la firma sul contratto –, sarà la mia terza stagione consecutiva qui, segno che io mi sento sempre più a casa mia e che la società conta tanto su di me. Dopo due finali perse gli stimoli non mancano, mi auguro di ripetere le stagioni esaltanti che ho già vissuto con questa maglia indosso e sono convinto che la società farà di tutto per allestire una squadra competitiva, anche se un campionato a 28 squadre sarà ancora più duro”.
    Mentre la dirigenza è intenta ad allestire la rosa, il pensiero di Romolo va anche allo staff tecnico. “Sono molto felice di poter lavorare ancora con Luca Monti, intanto perché conosce l’ambiente essendo stato qui per buona parte dell’ultima stagione, poi perché tra noi c’è stima reciproca e questo è senza dubbio un vantaggio”.

    Lionetti ancora vice coach: E a proposito di staff tecnico, è arrivata nelle Monini_Spoleto_Caloni_Agnelli_Bergamo-30ultime ora la conferma ufficiale anche per Marco Lionetti che ha deciso di proseguire la sua carriera di allenatore e siederà anche nella stagione 2018/2019 sulla panchina della prima squadra come assistant coach. Ecco le sue parole: “Sono molto orgoglioso della fiducia che hanno riposto in me la società e Luca Monti. Nella prossima stagione mi occuperò esclusivamente della Serie A, continuerò a studiare e ad impegnarmi grazie alla guida di Luca che è un ottimo maestro per quantità e qualità del lavoro. Venire dalla gavetta e approdare alla Monini è il sogno di molti e io ogni giorno, soprattutto nelle difficoltà, lo ricordo a me stesso”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio