Marina Morelli: “cara Spoleto…” – parte I°

  • Letto 582
  • Testata_Due_Mondi_news

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente dal consigliere comunale del gruppo misto Marina Morelli:

    Spero che se qualcuno degli attuali membri della Giunta in carica voglia candidarsi nuovamente, o magari tra i consiglieri che li sostengono ci sarà chi intende farlo, abbia l’accortezza di rileggere il programma elettorale per il quale avevamo insieme chiesto il consenso ai cittadini.
    Ma, veniamo ai fatti e rileggiamo ” Piano d’azione” del Sacro almeno per me, programma elettorale, ”problematiche più impellenti, è imprescindibile riorganizzare la macchina amministrativa…eccessiva densità di figure apicali… che ha finito per mortificare le valide professionalità di cui l’ente dispone, che si sentono ai margini dell’attività amministrativa”. omissis “ Nostro compito sarà quello di recuperare valorizzandole le tante risorse attualmente sottoutilizzate.

    Obis_obiettivo_Sicurezza_Spoleto
    Questo recitava il programma e la lettera per l’appello al voto per il ballottaggio dal titolo “IL CITTADINO AL CENTRO”. Mi viene da pensare , chissà se già quei tempi si pensava allo sportello del cittadino da traslocare incredibilmente dalla “comoda” sede al “ CENTRO”?
    Conclusione: Le figure apicali sono rimaste quasi le stesse se togliamo i pensionamenti. In compenso trovarli in Sede è un rebus.
    Degli attuali Dirigenti possiamo annoverare 1 residente a Frascati, 1 a Udine, 1 a Perugia, mentre 3 sono gli spoletini che già erano presenti, i Sigg.ri Coccetta, Luciani, Nichinonni, che dopo un valzer di competenze restano saldi. E poi Frontalini con un incarico a parte, fiduciario ovviamente.
    RISULTATO: valorizzazione ZERO, oltretutto in passato si permetteva ai dipendenti di aggiornare la propria professionalità con dei corsi mirati, oggi azzerati almeno per quello che ho potuto leggere nei bilanci: zero risorse.
    Non mi si venga a dire che sono gli esiti dei concorsi. Semmai si potrebbe pensare che abbiamo in Sede professionalità poco propense alla carriera? Non so, chissà come mai?
    Un ruolo centrale sarà affidato all’utilizzo dei fondi di sostegno della Comunità europea.” Di questo ne parleremo più avanti (nella 2à parte).
    Credo, ciò possa bastare e farci meditare, se occorre!
    P.S.
    Ieri, ho avuto conferma, che si procederà con l’assunzione del dirigente finanziario. Siamo certi che quel posto non spetta al Signor Cerquiglini, attualmente comandato in Regione? Abbiamo già tanto da fare con le vicende in attesa di soluzioni, mi sorprende come mai già in novembre, come si apprende in questi giorni, si era pensato a questa soluzione, che oltretutto sembrerebbe più onerosa confrontata al compenso attuale del Dottor Gori che ammonta credo, a 80.000 euro annui.

    Marina Morelli

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio