Da luminare della cardiochirurgia ad artista: Samer Kassem in mostra a Spoleto

  • Letto 1624
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO

    Noto nel panorama della cardiochirurgia per i delicati interventi legati alla valvola mitralica è anche un importante artista

    Sabato 13 Ottobre a Palazzo Leti Sansi, un luminare della cardiochirurgia esporrà al prestigioso Premio Modigliani.

    Samer Kassem, 50 anni, di origine siriana, vive ed opera da quasi venti anni a Milano.

    Kassem è noto nel panorama della cardiochirurgia per i delicati interventi legati alla valvola mitralica ma le sue mani, sembrano saper operare autentici miracoli anche in pittura. Ciò che colpisce di lui, è la capacità di saper ritrarre se stesso accanto ai grandi appartenuti al passato, a quel passato dove un uomo poteva ancora credere che tutto fosse possibile, dove si gioiva anche per le piccole cose, e quella stessa magia, rivive in molte delle opere del medico Siriano, raffiguranti i legami famigliari, la sua stessa professione, i grandi maestri a cui si è sempre ispirato. Nel dipinto che verrà presentato a Palazzo Leti Sansi sabato 13 Ottobre e che ha come titolo “Fuga di un dipinto su muraglia blu” Kassem raffigura un uomo ripiegato su se stesso, racchiuso in una scatola, con una spina dorsale molto accentuata, quasi a voler significare lo sforzo compiuto per vivere un’esistenza, che forse, ha dato poco spazio alla leggerezza, senza tuttavia saperlo mai interamente intrappolare.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    I piedi, sembrano infatti sul punto di potersi liberare e quella stessa benda che cingeva il volto, par stia per disciogliersi, portandolo a dimenticare forse il dolore legato al suo paese di origine, la Siria, o forse semplicemente a fuggire da tutto ciò che per lungo tempo lo ha tenuto fermo, senza aver però mai il privilegio di poterlo veramente imprigionare.

    FUGA DI UN DIPINTO DA UNA MURAGLIA BLU

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Paola 2019-05-10 21:28:03
    Ma il Sindaco di Spoleto?
    Antonio 2019-05-05 19:56:24
    Meglio il clientelismo arrogante, iniquo e supponente del PD? Meglio il fascismo rosso , la dittatura ipocrita degli amici degli.....
    luigi 2019-04-29 17:16:30
    soltanto una precisazione senza far polemiche , il campo e comunale e non della fenice che lo ha avuto per.....
    Franco Spitella 2019-04-28 21:28:38
    Quando non si sa più che dire, si cambia discorso. Tanto la figuretta ....... l'hai già fatta.
    Casa Rossa - Francesco Spitella 2019-04-27 22:14:57
    Non si capisce bene quale intervento Sante Donati abbia letto, forse ha sbagliato pagina, oppure si è confuso con qualche.....