I Love Spoleto, successo per il primo week end, in arrivo Kataklò e il tributo a Rudolf Nureyev

  • Letto 240
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOBuona la prima per I Love Spoleto che apre incantando il pubblico del Teatro Romano grazie a due spettacoli di forte impatto emotivo. Giancarlo Giannini con le sue Parole Note ha saputo emozionare e convincere sin da subito grazie allintensità interpretativa dellattore e allaccompagnamento musicale del Marco Zurzulo Quartet, impreziosito dal fisarmonicista, di fama internazionale ma di origini spoletine, Luciano Biondini. Un recital frizzante e informale ma al tempo stesso intenso e vibrante che ha messo daccordo un pubblico vasto e vario.
    Dopo Giannini è stata la volta di Mediterranea, la coreografia di Bigonzetti più rappresentata nel mondo, che, a 25 anni dal suo debutto, viene ripresa e messa in scena dai danzatori solisti della Daniele Cipriani Entertainment. Il balletto è attualissimo perché specchio di queste nostre terre in cui si confrontano e si scontrano culture apparentemente diverse ma con la comune radice del Mediterraneo. Coinvolgenti gli interpreti che hanno brillato sul palco del Teatro Romano grazie anche al gioco di Luci curato da Carlo Cerri.

    Circa 1300 presenze nel week end appena trascorso al Teatro Romano per I Love Spoleto che convince da subito il pubblico e lo incuriosisce con il suo calendario di ampio respiro. Allorizzonte altre due date di rilievo prima del gran finale.
    Venerdi 27 Luglio sarà la volta dei Kataklò, la popolarissima compagnia di ballerini acrobati che porterà a Spoleto Ready, uno show appositamente pensato da Giulia Staccioli per un luogo di grande impatto scenico come il teatro romano. Uno spettacolo estivo per il grande pubblico e per le famiglie che, valorizzato dallambientazione storica e unica della location, acquista una dimensione poetica specifica e irripetibile altrove.
    Sabato 28 si tornerà a teatro per assistere al Gala Internazionale di Danza, Tributo a Rudolf Nureyev con le étoiles e i primi ballerini dei maggiori teatri al mondo. Sarà un viaggio attraverso le tappe più significative della carriera dello straordinario artista ma saranno soprattutto i celeberrimi brani coreografati da Nureyev stesso a costituire il culmine della serata.
    I Love Spoleto, kermesse organizzata dallAssociazione Culturale Entertainment, che si inserisce nel calendario Le Quattro Stagioni Spoleto DEstate, proseguirà fino alla fine di agosto ospitando in città il concerto di Caparezza e lo spettacolo di Christian De Sica. ILS Mediterranea120

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio