D384

La nobiltà spoletina – la famiglia Mauri

  • Letto 105
  • Testata_Due_Mondi_newsL’evento “Mezz’ora dopo la chiusura” a cura di Sistema Museo presenta, venerdì 8 dicembre alle ore 19.00 Palazzo Collicola Arti Visive, il secondo di un ciclo di appuntamenti dedicati alle famiglie nobili spoletine. L’ascesa della famiglia Mauri nel panorama dell’aristocrazia locale e romana verrà illustrata attraverso i rapporti di illustri esponenti del casato con la curia pontificia e le splendide testimonianze monumentali, come il palazzo gentilizio e la Cappella dell’Icone nella Cattedrale di Spoleto.

    La serata prosegue con un aperitivo. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

    Villa_del_Sole_Trevi

    Quota di partecipazione
    Visita guidata Intero – € 7,00
    Visita guidata Ridotto – € 5,00 per possessori Spoleto Card e fidelizzati

    Aperitivo – € 5,00

    INFO
    Ai fini organizzativi è gradita la prenotazione entro le ore 13:00 di venerdì 8 dicembre
    news.spoletomusei@sistemamuseo.it

    0743 46434

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Francesca Martani 2017-12-06 20:27:03
    Complimenti per la vitalità della vostra parrocchia, fatta di gente che si è sempre distinta per apertura e generosità anche.....
    Adolfo Sandri Poli 2017-11-18 20:12:29
    La mobilità Umbra necessita maggiori attenzioni per il suo sistema ferroviario che porta benefici economici per il sistema produttivo e.....
    Adolfo Sandri Poli 2017-11-03 16:01:27
    Lasciare al degrado un sito così importante come la P&P è cosa estremamente negativa, quindi benvenga l'iniziativa Monini con utilizzo.....
    Massimo Scarabottini 2017-11-03 13:05:08
    "Non ti curar di loro ma guarda e passa". Sei sempre stato un "Galantuomo", una persona seria, capace e concreta......
    Alessandro 2017-11-01 14:08:54
    Siete i soliti comunisti e invidiosi!!!!Fate pena!!!andate a lavorare consiglieri comunali del pd