La Ducato Calcio protagonista a Coverciano

  • Letto 162
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOUna meravigliosa due giorni di calcio e solidarietà è andata in scena lo scorso fine settimana, nella splendida cornice del Centro Tecnico Federale di Coverciano, in occasione della X edizione del “Grassroots Festival”, grande festa delle Scuole Calcio d’Italia organizzata dalla FIGC.
    E la Ducato Calcio è stata ancora una volta presente e assoluta protagonista.
    Il presidente Michele Zicavo, con i dirigenti Matteo Restani e Davide Feliziani, insieme a Marco Pennacchi (Il Cerchio Spoleto) e Gianluca Ripani (responsabile FIGC per il Calcio Integrato) hanno accompagnato una rappresentativa gialloverdeblu di Calcio Integrato, composta da Esordienti 2005 e ragazzi diversamente abili, che ha partecipato ad un torneo dal sapore prettamente amichevole sui prestigiosi campi della Nazionale Italiana, riscuotendo grande consenso dai massimi dirigenti federali per l’organizzazione e la disciplina sportiva dimostrata fuori e dentro il campo.

    Un altro grande riconoscimento, culminato nella consegna, come prima società in Italia, della nuova targa ufficiale “Scuola Calcio Élite”, che a breve sarà esposta presso i locali della casa della Ducato, adiacenti il campo Capitini di San Giacomo.

    IMG_20180620_165505

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio