Prima Guerra Mondiale: a 100 anni da Vittorio Veneto, Agenzia Stampa Italia ricorda gli Arditi a Perugia

  • Letto 170
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO

    Sala della Vaccara, lunedì 29 ottobre, ore 16:30

    Nell’anno della celebrazione del centenario della vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale, Agenzia Stampa Italia, realtà attiva da anni nel settore informazione e comunicazione, organizza un incontro, con ingresso libero, a Perugia, presso la Sala della Vaccara, in Piazza IV Novembre, dal titolo La Prima Guerra Mondiale, gli Arditi e Vittorio Veneto tra storia e memoria, in programma lunedì 29 ottobre p.v. a partire dalle 16.30.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Interverranno per l’occasione il Prof. Alberto Stramaccioni, storico e docente presso l’Università per Stranieri di Perugia, il Dott. Roberto Roseano, autore del romanzo storico L’Ardito (Itinera Progetti – 2017), il Col. Alessandro Della Nebbia, Capo Ufficio Storico del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, e il Col. Dott. Riccardo Caimmi, E.I. – Cultore di storia moderna presso il Dipartimento di Lettere presso l’Università degli Studi di Perugia. Toccherà ad Ettore Bertolini, Direttore Responsabile di Agenzia Stampa Italia, moderare il dibattito

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Francesca Casagrande 2019-01-13 12:50:28
    Sono davvero contenta di sapere che Roberto Pibiri sta vivendo questo successo tutto meritato. La sua volonta' e la sua.....
    Tommaso 2019-01-05 21:47:54
    Una cosa è certa: se fino ad oggi tutta Spoleto ammirava gli organizzatori della manifestazione ora una buona parte sarà.....
    Lidia spitela 2019-01-01 03:24:36
    Sono felicissimada ricebere questo filmino sono lontana da spoleto pero il mio cuoree sempre a spoleto buon anno per tutti.....
    Stefano Chiampo 2018-12-29 19:18:09
    Che grande, grandissima rottura di scatole. I botti non mi piacciono, e vabbè (è questione di gusti), ma perché proprio.....
    Piero Gasparri 2018-12-24 19:32:40
    Bellissima foto, complimenti. continua cosi