Ginnastica ritmica: pioggia di medaglie per “La Fenice”

  • Letto 623
  • Testata_Due_Mondi_newsAl Palazzetto dello Sport Don Guerino Rota è andata in scena la 2^ Prova del Campionato Individuale di Specialità e la 1^ Prova Gold Individuale riservata alle allieve, junior e senior.
    La gara Gold, che è la regina delle gare individuali della ginnastica ritmica, ha visto scendere in pedana circa 30 ginnaste, le migliori della nostra regione, in palio i titoli regionali e il passaggio alla successiva fase interregionale.
    Per le ginnaste della Fenice, una giornata da incorniciare, nel Campionato di Specialità Gold, fra le junior, vittoria e titolo regionale per Asia Fatigoni che si è imposta al cerchio con il punteggio di 13,450, davanti alle portacolori della Fortebraccio Perugia, Francesca Civicchioni e Linda Pochini. Risi Benedetta si è imposta invece nell’esercizio con le clavette con il punteggio di 13,200 davanti a Lavinia Marsili della Fulginium e Linda Pochini della Fortebraccio, il terzo titolo regionale è arrivato ancora da Asia Fatigoni al nastro grazie al punteggio della 1^ prova, mentre la gara di Spoleto è andata a Benedetta Risi con punti 11,900. Doppietta quindi con al terzo posto La Cavicchioni della Fortebraccio.

    Obis_obiettivo_Sicurezza_Spoleto

    La giornata di gare e poi proseguita con la gara Gold Individuale, gara in cui le ginnaste devono presentare tutto il programma completo. Tra le allieve primo posto per Beatrice Bastida con punti 46,650 davanti a Claudia Cappelletti con punti 42,450, ginnaste in grande crescita che daranno sicuramente grosse soddisfazioni. Fra le junior 1, Camilla Quondam, si è imposta con punti 44,450 davanti all’altra spoletina Sara Jane Lipari, per lei punti 42,500, ginnasta da quest’anno in forza alla Fortebraccio Perugia, con la quale probabilmente parteciperà al Campionato di serie B. Nelle Junior 2, bellissima prova per Ludovica Serafini che si è imposta con punti 54,500 davanti a Tabhata Barberini e Jenny Bianconi, per Ludovica quattro ottime esecuzioni al cerchio, alla palla, alle clavette e al nastro, spicca il 15,00 ottenuto al cerchio. Con questa gara si evidenzia l’ottimo lavoro che si sta facendo in casa Fenice, che ha un vivaio di giovani promesse davvero invidiabile.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio