Abolizione domeniche gratis nei musei, il PD: “De Augustinis e Urbani quale posizione assumeranno?”

  • Letto 388
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETORiceviamo e pubblichiamo integralmente dal Partito Democratico:

    Sulla scia delle dichiarazioni del Ministro alla cultura Bonisoli riguardo all’abolizione delle domeniche gratis nei musei, il Partito Democratico di Spoleto chiede al Sindaco e all’assessore alla cultura quale posizione intendano adottare per la città di Spoleto. 
    L’attuale Ministro, alcuni giorni fa, ha deciso di eliminare una delle iniziative più riuscite del suo predecessore, salvo poi correggere il tiro, viste le numerose polemiche e proteste che le sue affermazioni avevano suscitato: le aperture gratis rimarranno ma saranno “personalizzate”. I direttori dei musei statali potranno quindi decidere in autonomia le giornate in cui rimanere aperti gratuitamente. Non si può negare che l’appuntamento fisso garantiva la certezza da parte dei turisti di poter visitare i musei gratuitamente in date certe prestabilite, quindi con la possibilità di organizzare per tempo le visite o decidere all’ultimo momento conoscendo bene l’opportunità offerta dalla proposta nazionale. La scelta di lasciare autonomia ai direttori comporterà certamente un maggiore dispendio in termini di comunicazione per informare con largo anticipo il calendario delle giornate individuate. 
    A livello regionale alcuni consiglieri si sono mossi per mantenere gratuita la prima domenica del mese in tutta la regione, essendo l’Umbria formata da molti piccoli comuni che spesso i turisti visitano all’interno di un circuito. Non è raro infatti trovare turisti che nell’arco di una giornata decidono di visitare almeno due città nell’ambito della regione. Crediamo sia importante riuscire a fare sistema con le altre realtà presenti in Umbria. 

    Chiediamo pertanto al sindaco De Augustinis e all’assessore alla cultura Ada Urbani quale posizione intendano assumere in proposito, se è loro intenzione supportare, anche come amministrazione, questi appuntamenti, se intendano convocare i direttori dei musei statali, ai quali va riconosciuto l’ottimo lavoro svolto, per dare una linea univoca, o in alternativa stabilire con loro un calendario annuale delle giornate gratuite e se ritengano opportuno raccordarsi con le altre realtà museali umbre. Riteniamo che sia un tema importante da affrontare, essendo Spoleto una città che fonda il suo brand (tanto per usare una parola cara al sindaco) sulla cultura, una città che vede anche nella frequentazione dei suoi musei un punto di forza e un indotto per l’economia di operatori turistici, culturali e commerciali, anche alla luce degli eccellenti risultati ottenuti nell’ultimo anno dal polo museale dell’Umbria. I dati forniti direttamente dal MIBACT, infatti, collocano la nostra regione, tra gennaio e maggio del 2018, al secondo posto in Italia tra gli Istituti culturali, con un aumento di visitatori del 29,1% e al primo posto per la variazione tra il 2017 e il 2018 degli introiti medi per regione con un aumento del 258,78%, sempre nello stesso periodo.
    Partito Democratico di Spoleto

    Share

    One Comment For "Abolizione domeniche gratis nei musei, il PD: “De Augustinis e Urbani quale posizione assumeranno?”"

    1. Spoletina
      Agosto 5, 2018

      Mi farebbe piacere conoscere come mai la richiesta si rivolga al Sindaco De Augustinus e alla Urbani considerato che il Ministro dà la facoltà di scelta sull’apertura del Museo al Direttore dello stesso. Forse hanno dimenticato le competenze?!

      Rispondi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio