Spoleto in cucina: le frittelle di San Giuseppe di Simone Celesti

  • Letto 649
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETONel consueto appuntamento con la nostra rubrica di cucina dello chef Simone Celesti, vi proponiamo una ricetta semplice della tradizione: “Frittelle di San Giuseppe”

    Le frittelle di riso di San Giuseppe sono un dolce tradizionale per la ricorrenza della Festa del Papà il 19 marzo del Centro Italia, in particolare è preparato in Toscana e in alcune zone dell’Umbria e del Lazio.
    La tradizione delle frittelle di riso in Toscana è molto antica, tant’è vero che la tramanda già il “Libro de arte coquinaria” di Maestro Martino de’ Rossi.

    Frittelle di San Giuseppe – Simone Celesti

    Ingredienti:
    200 g di Riso
    6oo ml di latte
    300 ml d’acqua
    2 n. uova
    80 g di burro
    80 g di zucchero
    Uva sultanina 100 g
    20 ml di rum
    Farina 10 g
    1 scorza d’arancia grattugiata
    1 scorza di limone grattugiata
    1 pizzico di sale
    Cannella q b

    Olio per friggere 1l

    Procedimento:

    Mettere il latte e l’acqua in una pentola, portare a bollore, gettare il riso.
    Aggiungere un pizzico di sale, la scorza Simone Celestidi limone e d’arancia, e la cannella.
    A cottura ultimata, spengere il fuoco e lasciate raffreddare il riso nella pentola di cottura.
    Montare a neve ferma gli albumi.
    Aggiungere lo zucchero, farina, rum, i tuorli e gli albumi montati.
    In una padella scaldate l’olio, quando sarà caldo, versare la pastella a cucchiaiate, e friggete.

    Quando le frittelle saranno dorate, scolatele e disponetele su carta assorbente, cospargete di zucchero.

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio